gluk

INTERVISTA A GLUCK CHANNEL

hs-design

GOOD EMOTION – MEETING E CONFERENZA STAMPA

Il 21 Febbraio 2013 Filippo Cannata parteciperà, in qualità di relatore, alla conferenza stampa di presentazione HSDESIGN 2013.
L’evento costituisce un’occasione unica di confronto con architetti e designer sui temi di architettura, sostenibilità, tecnologia e design.
L’evento si terrà presso la DESIGN LIBRARY di Milano alle ore 14.

PROGRAMMA:
ore 14: registrazione partecipanti
ore 14.30: inizio presentazione
ore 16.00: coffee break
ore 16.15 inizio meeting architetti / aziende
ore 18.00: fine meeting e giornata
MODERA: LUCA FOIS

Per maggiori informazioni consulare il sito www.spa-design.it

presentazione-calendario-ileana-della-corte

FILIPPO CANNATA ALLA PRESENTAZIONE DEL CALENDARIO 2012 DEI GIOIELLI DI ILEANA DELLA CORTE AL GARAGE MORELLI A NAPOLI

Sette piani per 2500 posti ricavati all’interno di un’antica grotta scavata nel tufo, con ascensori in vetro che sfrecciano fino al punto più alto e si affacciano sullo scenario della “piazza” lasciata così com’era mille anni fa, dinanzi all’accesso al tunnel sotterraneo costruito in epoca borbonica: il parcheggio Morelli di Napoli, sintesi di un perfetto connubio tra storia e modernità, tra rispetto per il passato dei luoghi e funzionalità al servizio dei cittadini, sabato 3 dicembre 2011 è stato teatro, suggestivo e affascinante, di un evento che si rinnova ogni anno, la presentazione del calendario 2012 di Ileana della Corte Gioielli. Imprenditori, aristocratici, creativi ed intellettuali a raduno, tra pietanze esotiche e partenopee, musica e danze, per apprezzare il fascino ed il lusso discreto della nuova collezione di monili, collane, orecchini, pietre preziose, lavoro di un grande e delicato artigianato. L’allestimento luminoso, curato da Filippo Cannata, ha aggiunto un tocco di magia al prezioso e raffinato scenario. Meditati passaggi di luce hanno svelato, in maniera lenta e graduale, la bellezza e la suggestività del luogo sottolineandone gli aspetti e le peculiarità: dall’abbagliamento delle luci delle corsie di parcheggio ad una condizione di buio quasi totale, gli ospiti hanno potuto, al compiersi della scenografia luminosa, godere dei benefici di una illuminazione dolce, sensuale, avvolgente, generatrice di immagini oniriche ed emozioni dal sapore intenso.

logo-la-repubblica-casa

FILIPPO CANNATA SU “LA REPUBBLICA”

Sul quotidiano “la Repubblica” di giovedì 3 novembre 2011, nell’inserto RCasa&Design riservato all’architettura e al design, questo mese dedicato alla sempre più raffinata luce artificiale che ci difende contro l’ombra dell’ora legale, i consigli di Filippo Cannata sull’illuminazione della camera dei bambini, “rifugio nel rifugio” tra le diverse stanze dell’abitazione.

Regola n.1: moltiplicare e specializzare le fonti luminose in base alle funzioni e alle attività svolte in quello spazio senza omettere di attribuire la dovuta importanza ai benefici offerti dalla luce naturale.

Preziosi suggerimenti per chi intende andare oltre il tradizionale concetto del “fare luce” e valutare aspetti non solo funzionali ma caratterizzati da valenze estetiche ed emozionali, per chi crede nella bellezza della luce e delle atmosfere che essa riesce a generare, per chi desidera realizzare al meglio un’idea di casa come luogo di benessere e comfort e fornire un valore aggiunto alla qualità della propria vita e a quella delle persone che ama.

dentro_casa_copertina

PUBBLICAZIONE ARTICOLO SU RIVISTA SPECIALIZZATA

Il progetto di illuminazione di un villino di inizi 900 ubicato nei pressi di villa Borghese, in una delle più eleganti zone residenziali capitoline, guadagna una pubblicazione su Dentro Casa, la rivista consacrata al variegato mondo dell’habitat e del design.

filippo-cannata

CONVEGNO AVELLINO

Si è tenuto lo scorso 22 giugno 2010, presso l’Hotel de la Ville in Avellino, un convegno sul tema del Building Information Modeling (BIM). Andrea Faeti, Application Engineer della società Techdata distributrice nazionale di prodotti Autodesk, ha presentato Revit Architecture il nuovo software sintesi della tecnologia planetaria appositamente concepito come supporto per la progettazione free form e la progettazione parametrica. Massimo Russo e Filippo Cannata hanno illustrato, in tale ambito, una serie di lavori per la realizzazione dei quali l’utilizzo di applicativi come Revit ha consentito di raggiungere risultati tangibili anche dal punto di vista della comunicazione. Di grande impatto l’intervento del “poeta della luce” la cui straordinaria capacità oratoria, oltre che artistica, ha saputo come sempre suscitare curiosità e interesse nei partecipanti mantenendo elevato fino alla conclusione il grado di attenzione generale.